Eccoci arrivati alla fine di questo tormentato 2020. Mai come quest’anno la sommatoria delle top five dei soci di AMNC ha dato un risultato così eterogeneo e frammentato. Ha vinto Ken Loach e anche questo è un dato sorprendente visto che SORRY WE MISSED YOU è uscito nei primi giorni dell’anno ma è rimasto nel cuore dei votanti per ben dodici mesi.

Vi avevamo detto che le sorprese non sarebbero mancate e, infatti, al secondo posto troviamo un documentario girato in prospettiva canina. Sul terzo gradino del podio sei film che sono stati giudicati i migliori da altrettanti votanti. Con la speranza di poter tornare presto in sala ecco a voi il meglio degli ultimi dodici mesi.

CLASSIFICA 2020

1) SORRY WE MISSED YOU di Ken Loach 10 punti

2) LOS REYES di di Iván Osnovikoff, Bettina Perut  9 punti

3) VOLEVO NASCONDERMI di Giorgio Diritti, LE STRADE DEL MALE di Antonio Campos, A METAMORFOSE DOS PASSAROS di Catarina Vasconcelos, EMA di di Pablo Larraín, IMPREVISTI DIGITALI di Benoît Delépine e Gustave Kervern e DIAMANTI GREZZI di Josh e Benny Safdie 6 punti

9)  MILA di Christos Nikou, WILDFIRE di Cathy Brady, THE ROSSELLINIS di Alessandro Rossellini, THE WOMAN WHO RUN di Hong Sang-soo, THE FOUNDATION PIT di Andrey Gryazev, THE HATER di Jan Komasa, CENIZA NEGRA di Sofia Quiros, UNDINE – UN AMORE PER SEMPRE di Christian Petzold e ON A CLEAR DAY YOU CAN SEE THE REVOLUTION FROM HERE di Emma Charles, Ben Evans James 4 punti

18) COME EL CIELO DESPUES DE LLOVER di Mercedes Gaviria, DICK JOHNSON IS DEAD di Kirsten Johnson, DAYS di Tsai Ming-Liang, A HERDADE di Tiago Guedes, L’UOMO INVISIBILE di Leigh Whannell, GUERRA E PACE di Massimo D’Anolfi e Martina Parenti 3 punti

24) THE SPECIALS di Olivier Nakache, Eric Toledano, FIRST COW DI Kelly Reichardt, CASA DE ANTIGUEDADES di João Paulo Miranda Maria, HOPPER/WELLES di Orson Welles, Filip Jan Rymsza, Bob Murawski, CITY HALL di Frederick Wiseman, LA CORDIGLIERA DEI SOGNI di Patricio Guzmán, WOLFALKERS – IL POPOLO DEI LUPI di Tomm Moore e Ross Stewart 2 punti

31) LE SORELLE MACALUSO di Emma Dante, DAVID ATTENBOUROUGH: A LIFE ON OOUR PLANET di  Jonathan Hughes, SELVA TRAGICA di Yulene Olaizola, SAMP di Flavia Mastrella e Antonio Rezza, THE WASTELAND di Ahmad Bahrami, IN UN FUTURO APRILE – IL GIOVANE PASOLINI di Federico Savonitto, Francesco Costabile, IL CASO BRAIBANTI di Carmen Giardina e Massimiliano Palmese e THE CAVE di Feras Fayyad 1 punto

LE TOP FIVE DEI SINGOLI VOTANTI

Marco Mastino

1) A METAMOFOSE DOS PASSAROS di Catarina Vasconcelos

2) ON A CLEAR DAY YOU CAN SEE THE REVOLUTION FROM HERE di Emma Charles, Ben Evans James

3) COMO EL CIELO DESPUES DE LLOVER di Mercedes Gaviria

4) THE SPECIALS di Olivier Nakache, Eric Toledano

5) LE SORELLE MACALUSO di Emma Dante

Davide Mazzocco

1) EMA di Pablo Larraín

2) CENIZA NEGRA di Sofia Quiros

3) A HERDADE di Tiago Guedes

4) LA CORDIGLIERA DEI SOGNI di Patricio Guzmán

5) THE CAVE di Feras Fayyad

Valentina Noya

1) LOS REYES di di Iván Osnovikoff, Bettina Perut

2) MILA di Christos Nikou pari merito con WILDFIRE di Cathy Brady

4) THE ROSSELLINIS di Alessandro Rossellini

5) CASA DE ANTIGUEDADES di João Paulo Miranda Maria pari merito con SELVA TRAGICA di Yulene Olaizola

Silvia Nugara e Claudio Panella

1) SORRY WE MISSED YOU di Ken Loach ed EFFACER L’HISTORIQUE di Benoît Delépine e Gustave Kervern

2) THE WOMAN WHO RUN di Hong Sang-soo e THE FOUNDATION PIT di Andrey Gryazev

3) DAYS di Tsai Ming-Liang e GUERRA E PACE di Massimo D’Anolfi e Martina Parenti

4) HOPPER/WELLES di Orson Welles, Filip Jan Rymsza e Bob Murawski e CITY HALL di Frederick Wiseman

5) SAMP di Flavia Mastrella e Antonio Rezza e THE WASTELAND di Ahmad Bahrami

Edoardo Peretti

1) UNCUT GEMS di Josh e Benny Safdie

2) UNDINE – UN AMORE PER SEMPRE di Christian Petzold

3) L’UOMO INVISIBILE di Leigh Whannell

4) WOLFALKERS – IL POPOLO DEI LUPI di Tomm Moore e Ross Stewart

5) CASA DE ANTIGUIDADES di Joao Paulo Miranda Maria

Vittorio Sclaverani

1) VOLEVO NASCONDERMI di Giorgio Diritti

2) SORRY WE MISSED YOU DI Ken Loach

3) LOS REYES di di Iván Osnovikoff e Bettina Perut

4) THE ROSSELLINIS di Alessandro Rossellini

5) IN UN FUTURO APRILE – IL GIOVANE PASOLINI Di Federico Savonitto, Francesco Costabile ex aequo con IL CASO BRAIBANTI di Carmen Giardina e Massimiliano Palmese

Milad Tangshir

1) LE STRADE DEL MALE di Antonio Campos

2) THE HATER di Jan Komasa

3) DICK JOHNSON IS DEAD di Kirsten Johnson

4) FIRST COW di Kelly Reichardt

5) DAVID ATTENBOUROGH: A LIFE ON OUR PLANET di Jonathan Hughes

PRECEDENTI EDIZIONI

2019 – BURNING di Chang-dong Lee

2018 – LA CASA SUL MARE di Robert Guediguian ex aequo con CORPO E ANIMA di Ildikó Enyedi

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *