Home Storia Notiziario Iniziative Info Link Ingrandisci il testo
Associazione
Museo Nazionale
del Cinema

Amici della Fondazione
Maria Adriana Prolo
Via Montebello 22
10124 Torino
T + 39 011 0765039
M + 39 347 5646645
F + 39 011 4377134
info@amnc.it
www.amnc.it

Progetti on line
Torino Città del Cinema / Enciclopedia del Cinema in Piemonte

News - 01.10.2011 indietro
Ottant'Anni nel Cinema - Cinema Romano dal 3 Ottobre 2011

OTTANT'ANNI NEL CINEMA

L'Associazione Museo Nazionale del Cinema è lieta di promuovere il ricco programma organizzato per festeggiare otto decenni di attività nel cinema della famiglia Ventavoli, il Cinema Romano propone OTTANT’ANNI NEL CINEMA, una manifestazione a ingresso gratuito che prevede proiezioni e incontri nel corso di tutto il mese di ottobre 2011. Nell'ottobre 1931, infatti, iniziava la sua attività di esercente Giordano Bruno Ventavoli, lasciando poi il testimone al figlio Lorenzo, che dagli anni Cinquanta a oggi è poliedricamente attivo in Piemonte per la diffusione della cultura cinematografica.

Il fulcro della manifestazione è un omaggio duplice e incrociato a due importanti registi della contemporaneità: Mimmo Calopresti e Danis Tanović, artefici entrambi di un progetto di cinema nutrito naturalmente di impegno civile e sociale. Nel corso del mese saranno inoltre presentati nove lungometraggi particolarmente significativi per l'esercizio Ventavoli.

Di seguito il programma completo della manifestazione. La presenza a Torino di Mimmo Calopresti e Danis Tanović è prevista per i giorni 7, 8 e 9 Ottobre 2011.

Tra le attività più importanti segnaliamo:

- Venerdì 7 ottobre 2011, Cinema Romano
Dalle 16 alle 18.30: la proiezione di tutti i primi lavori di Mimmo Calopresti, realizzati in totale indipendenza nella Torino anni Ottanta.
Ore 18.30: L'incontro Torino 1982-1995 con Mimmo Calopresti.
Ore 20.30: Proiezione del primo lungometraggio di Mimmo Calopresti "La seconda volta" (Italia, 1995, 80')

- Sabato 8 ottobre 2011, Cinema Romano
Ore 16.00: Proiezione del documentario "Anch'io ero comunista" (Italia, 2010, 70') di Mimmo Calopresti
Ore 18.30: L'incontro Per un cinema politico con Mimmo Calopresti e Danis Tanović, preceduto dalla proiezione - in anteprima italiana - dei primi lavori di Tanović Ritratti d'artisti durante la guerra (1994) e "L'alba" (1996)
Ore 20.30: Proiezione della nuova versione inedita del documentario "Come si fa a non amare Pasolini. Appunti per un romanzo sull'immondezza" (Italia, 2005, 40') e del recente 1960 "I ribelli" (Italia, 2010, 40') di Mimmo Calopresti.
Ore 22.30: Proiezione de "L'enfer" di Danis Tanović

- Domenica 9 ottobre 2011, Cinema Romano
Ore 16.00: Proiezione dei documentari di Mimmo Calopresti "1943, La scelta" (Italia, 1993, 30') e "Tutto era fiat" (Italia, 1998, 75’), presentati dall’autore
Ore 18.30: L'incontro "Il dettaglio è Dio" con Danis Tanović
Ore 20.30: Proiezione di "Cirkus Columbia" (Nazioni varie, 2010, 113') di Danis Tanović
Ore 22.30: La felicità non costa niente (Italia/Francia/Svizzera, 2002, 93') di Mimmo Calopresti

Per l'occasione il Cinema Romano realizza due quaderni:

- "Con il cinema abbiamo cantato tutta la vita" con un'intervista di Bruno Ventavoli al padre Lorenzo.

- "Per un cinema delle passioni" con materiali preziosi e inediti sull'opera di Mimmo Calopresti.

(Verrà realizzato un terzo volume su Tanović, incentrato sugli incontri di Torino)

Dal primo quaderno riportiamo l'introduzione di Bruno Ventavoli alla conversazione con il padre Lorenzo:

"Ottant’anni fa mio nonno Giordano Bruno Ventavoli iniziò a Torino il mestiere del cinema. E mio padre, Lorenzo, lo proseguì. È una storia di famiglia. Ma anche di un mestiere, e di un mondo, profondamente cambiato in questi lustri. Mio nonno si affacciò nelle sale poco dopo l'uscita del primo film sonoro italiano, "La canzone dell'amore", di Gennaro Righelli, tratto da una novella di Pirandello che si intitolava per buffo contrappasso "In silenzio", e i locali dovettero attrezzarsi per gli attori che parlavano sullo schermo; adesso proiettori e schermi si devono adattare al digitale e al 3D. Un tempo le platee erano piene di fumo, adesso, di pop corn; alla fine degli anni Cinquanta, quando "Lascia o raddoppia" diventava mito nazionale nelle sale si portava in modo rudimentale la tv, ora la tv a cristalli liquidi porta il cinema a casa e spopola le sale. Così abbiamo voluto festeggiare il piccolo anniversario sentimentale con alcune serate al cinema Romano e con questa breve intervista figliale per consegnare alla carta storie, personaggi, edifici altrimenti insidiati dall'oblio" (Bruno Ventavoli)


OTTANT'ANNI NEL CINEMA
Ideazione e realizzazione: Stefano Francia di Celle e Lorenzo Ventavoli
Con la collaborazione di Angela Greco, Giovanni Mura e tutti i collaboratori dell'ufficio Ventavoli e del Cinema Romano.
Progetto grafico: Maicol Casale
Redazione: Federica Niola
Cinema Romano, Galleria Subalpina (Torino),
tel. 011 5620145


Per maggiori informazioni:

Ufficio Ventavoli - 011 544083

indietro

Copyright © 2005 - Associazione Museo Nazionale del Cinema - Credits