Home Storia Notiziario Iniziative Info Link Ingrandisci il testo
Associazione
Museo Nazionale
del Cinema

Amici della Fondazione
Maria Adriana Prolo
Via Montebello 22
10124 Torino
T + 39 011 0765039
M + 39 347 5646645
F + 39 011 4377134
info@amnc.it
www.amnc.it

Progetti on line
Torino Città del Cinema / Enciclopedia del Cinema in Piemonte

News - 24.06.2012 indietro
Questa settimana al Cecchi Cinema - Omaggio ad Adonella Marena + Due corti indipendenti + Progetto "Jew's Harp"

L'Associazione Museo Nazionale del Cinema e l'Associazione Videocommunity sono liete di invitarvi a partecipare agli appuntamenti cinematografici in
programma questa settimana al

CECCHI POINT - Hub Multiculturale
Via Antonio Cecchi 17, Torino
Ingresso libero fino ad esaurimento posti


# Mercoledì 27 Giugno 2012 ore 18,45 - Cecchi Point
"Festival estivo del cinema a basso costo" proiezione dei cortometraggi

- "Fine. Tutto inizia così" (2011) di Pietro Giau

- "Ceci n'est pas" (2012) di Elis Karakaci e Alessandro Genitori - ANTEPRIMA

Intervengono la coordinatrice di produzione Susanna Sillano, i registi Pietro
Giau, Elis Karacaci e Alessandro Genitori, lo sceneggiatore Francesco Baraldi
e gli attori Jgor Barbazza, Alis D'Amico e Piercarlo Mancuso.


# Mercoledì 27 Giugno 2012 ore 21,30 - Cecchi Point
UN GRANELLO NELL'INGRANAGGIO
"Una serata con il cinema di Adonella Marena" con la proiezione dei film:

"Facevo le Nugatine (1996, 16') - "Indiani di valle" (2005, 54') - "Libellule"
(2009, 18')

"La mescolanza tra la mia storia, la politica e il desiderio creativo da
origine sia al mio modo di fare cinema sia ai temi ricorrenti nei miei film.
Non ho scelto il genere narrativo, l'ho individuato lungo il percorso."
Adonella Marena

Intervine la regista.


# Venerdì 29 Giugno 2012 ore 21,30 - Cecchi Point

"Jew's Harp - from Sicily to Yakutia, the Road to Rhapsody"
Una serata dedicata allo scacciapensieri

Il documentario è un viaggio alla scoperta del mondo nascosto dietro un
piccolo pezzo di ferro che suona: lo Scacciapensieri. Antico strumento
musicale che nel mondo prende nomi e forme differenti. Il film Jew's Harp non
parla di ebrei ma dei gypsy del Rjastan che venivano chiamati "ebrei". Il
viaggio del film parte in Sicilia e incontra personaggi e storie da tutta
Europa. La meta finale è la Yakutia (Siberia): la Mecca dello scacciapensieri
dove donne uomini e bambini suonano in inni alla felicità.

Intervengono: Edoardo Fracchia (Stefilm) e il regista Diego Pascal Panarello;
modera Sergio Fergnachino (Videocommunity). A seguire performance live del duo musicale Mitumba (Andrea Ferroni al didgeridoo e Lord Theremin al theremin).

Info: http://www.jewsharpfilm.com

Per sostenere il progetto: http://www.indiegogo.com/jewsharp

indietro

Copyright © 2005 - Associazione Museo Nazionale del Cinema - Credits