Home Storia Notiziario Iniziative Info Link Ingrandisci il testo
Associazione
Museo Nazionale
del Cinema

Amici della Fondazione
Maria Adriana Prolo
Via Montebello 22
10124 Torino
T + 39 011 0765039
M + 39 347 5646645
F + 39 011 4377134
info@amnc.it
www.amnc.it

Progetti on line
Torino Città del Cinema / Enciclopedia del Cinema in Piemonte

News - 29.01.2013 indietro
Lunedì 4 Febbraio 2013 - Anteprima di "Non ci sono più soldi" e lancio del concorso cinematografico "Lavori in Corto"

L'AMNC del Cinema e l'Associazione Riccardo Braghin sono liete di invitarvi a partecipare lancio del concorso "Lavori in Corto" e all'anteprima del film

"Non ci sono più soldi" (2013, 48')
di Angelo Artuffo, Sergio Fergnachino e Susanna Ronconi

Lunedì 4 Febbraio 2013, ore 20.45 (replica 22.30)
Cinema Massimo - Sala 3, Via Verdi 18, Torino
Ingresso 3,00 Euro

Il tema quanto mai attuale della casa, dell'urgenza abitativa e della condivisione degli spazi in tempo di crisi si svilupperà attraverso le immagini del documentario in anteprima nazionale "Non ci sono più soldi - Persone e storie dei servizi a bassa soglia in tempi di crisi", il lancio del concorso cinematografico Lavori in Corto dedicato al tema della casa e la presentazione di una ricerca audiovisiva sullo stato attuale della questione abitativa sul nostro territorio.

"Non ci sono più soldi - Persone e storie dei servizi a bassa soglia in tempi di crisi", diretto a sei mani da Susanna Ronconi, Angelo Artuffo, Sergio Fergnachino e realizzato da Videocommunity, è un documentario-inchiesta sui servizi a bassa soglia, quei servizi che accolgono i bisogni primari di vita delle persone. Il progetto documentaristico nasce dall’unione e collaborazione fra diversi soggetti: un gruppo di operatori - i COBS, Coordinamento Operatori dei Servizi di Bassa Soglia, un giornale di strada - "Polvere", un gruppo di persone che a questi servizi si rivolge e un’associazione di video maker - Videocommunity. I narratori della storia Angela e Gabriele, che hanno avuto esperienza diretta dei servizi a bassa soglia, ci accompagnano nel mondo dei senzatetto decidendo di tornare sulla strada per vedere cosa succede, per capire come vivono i clochard, cosa fanno e cosa progettano. Il giornale Polvere ne raccoglie le storie, denuncia e fa circolare la rabbia e le idee, mentre Videocommunity documenta con le immagini. I narratori ci guidano all'interno della realtà dei senzatetto da cui prende vita un ritratto collettivo di denuncia e umanità, un'alleanza, una narrazione che è prima di tutto un atto sociale.

La proiezione del documentario sarà preceduta dal lancio del bando di "Lavori in Corto 2013", seconda edizione del concorso cinematografico per cortometraggi e documentari ideato e organizzato dall’Associazione Museo Nazionale del Cinema e dall'Associazione Riccardo Braghin. Il progetto del concorso nasce dall'esigenza di sensibilizzare la cittadinanza a tematiche di tipo sociale attraverso le immagini e le storie dei lavori in concorso. La questione abitativa, sia dal punto di vista emergenziale che da quello della condivisione degli spazi, è il tema di Lavori in Corto: in seguito alla crisi, sul territorio sono nate nuove forme di residenzialità dovute a scelte di sopravvivenza ma anche al bisogno di costruire legami partendo dalla condivisione dello spazio. Un'emergenza attuale la casa e l’abitare che diventa un tema da sviluppare attraverso le immagini in movimento. Per preparare il progetto, le due Associazioni hanno realizzato una piccola indagine audiovisiva coordinata da Claudio Coloberti sul tema del concorso intervistando operatori del settore tra i quali: Aurelio Balestra project manager di Toolbox, Sergio Contini segretario provinciale del SUNIA, Alessandro Caramelli responsabile della Mensa dei Poveri di Sant'Antonio da Padova, Davide Ziveri di Social Club e Andrea Sacco di Casa Acmos.

Il concorso Lavori in Corto si rivolge ai registi under 35 che operano in Piemonte e che avranno tempo fino al 30 aprile 2013 per presentare i loro cortometraggi e aggiudicarsi il primo premio di 1.000 Euro in denaro, offerto dall’Associazione Riccardo Braghin. I lavori che partecipano al concorso saranno proiettati durante un appuntamento festivaliero che si svolgerà a fine maggio.

Intervengono alla serata Susanna Ronconi, Angelo Artuffo e Sergio Fergnachino - registi di "Non ci sono più soldi", Maria Teresa Ninni - rappresentante del COBS (coordinamento operatori bassa soglia), Valentina D'Amelio - coordinatrice del concorso "Lavori in Corto", Eugenio Gruppi - presidente dell’Associazione Riccardo Braghin e Vittorio Sclaverani - presidente dell'Associazione Museo Nazionale del Cinema.

indietro

Copyright © 2005 - Associazione Museo Nazionale del Cinema - Credits