Home Storia Notiziario Iniziative Info Link Ingrandisci il testo
Associazione
Museo Nazionale
del Cinema

Amici della Fondazione
Maria Adriana Prolo
Via Montebello 22
10124 Torino
T + 39 011 0765039
M + 39 347 5646645
F + 39 011 4377134
info@amnc.it
www.amnc.it

Progetti on line
Torino Città del Cinema / Enciclopedia del Cinema in Piemonte

News - 07.11.2014 indietro
I film di Alessandro Baltera Sabato 15 novembre al Circolo No.à

I film di Alessandro Baltera

Una serata di proiezione delle opere del regista e amico scomparso il 24 agosto di quest’anno.

Sabato 15 Novembre 2014, Circolo No.à, C.so Regina Margherita 154, interno cortile

ore 19:30 cena - ore 21:00 inizio proiezioni

ingresso con tessera Arci

"White Men" regia di Alessandro Baltera e Matteo Tortone (Italia, Tanzania 2011 – 60’)

Maneno sta cercando di trovare una cura al proprio male. Samson lavora come giardiniere all’acquedotto. Alfred sta seguendo il caso di un uomo mutilato. Mr.White prepara il prossimo concerto. Uomini che vivono sulla stessa riva del lago Vittoria in cui si parla di ricchezza immediata e pozioni miracolose, di tombe vuote e immortalità; in cui convivono con la consapevolezza che gli uomini bianchi, albini come loro, sono vittime designate quali strumenti della stregoneria.

"La sala da the" regia di Alessandro Baltera e Matteo Tortone (Italia 2007 – 6’)

How to disappear completely (on St. John’s day)_radio edit regia di Alessandro Baltera e Matteo Tortone (Italia 2008 – 10’)

"Swahili Tales" regia di Alessandro Baltera e Matteo Tortone (Italia, Tanzania 2012 – 36′)

Una trilogia di corti girati in Tanzania durante le riprese del lungometraggio "White Men". Tre novelle su uomini al limitare del progresso.

"Lo sterco del diavolo"
In un villaggio di minatori del nord-ovest, i ricordi del periodo coloniale tedesco si intrecciano all’estrazione dell’oro.

"La lingua cinese"
Sulle rive del lago Vittoria, un villaggio di pescatori sta per diventare un resort. Nell’attesa, gli abitanti continuano a vivere, come sempre.

"Il porto della Pace"
Un assorto momento di preghiera apre a una ridda di esorcismi in una chiesa evangelica nei sobborghi di Dar Es Salaam.

"Blessed be Mordechai, Cursed be Haman" regia di Alessandro Baltera (Italia, Israele 2014 – 8′)

Secondo l’Antico Testamento, durante il carnevale i fedeli devono raggiungere uno stato di ebbrezza tale da non riuscire più a distinguere quanto benedetto è Mordechai e quanto maledetto è Haman. Nella notte di festa, un’automobile percorre la statale che taglia il deserto del Negev. Raggiungerà una festa di musica elettronica in cui migliaia di ragazzi da tutto Israele si sono radunati per ballare. Lontano, risuonano gli echi di missili e droni.”

Alessandro Baltera è nato nel profondo nord Italia al principio degli anni ’80 da padre carrozziere e madre operaia. A 17 anni si è trasferito a Torino dove, dopo gli studi in filosofia teoretica, si è dedicato al cinema del reale come insegnante e montatore oltre che come regista.

indietro

Copyright © 2005 - Associazione Museo Nazionale del Cinema - Credits