Home Storia Notiziario Iniziative Info Link Ingrandisci il testo
Associazione
Museo Nazionale
del Cinema

Amici della Fondazione
Maria Adriana Prolo
Via Montebello 22
10124 Torino
T + 39 011 0765039
M + 39 347 5646645
F + 39 011 4377134
info@amnc.it
www.amnc.it

Progetti on line
Torino Città del Cinema / Enciclopedia del Cinema in Piemonte

News - 17.11.2014 indietro
Vincitori di Alpignano Let’s Movie 2014

Vincitori di Alpignano Let’s Movie 2014

IV edizione, 16 novembre 2014

La giuria della IV edizione di Alpignano Let’s Movie presieduta da Enrico De Lotto (Film Commission Torino Piemonte) e composta da Matteo Bernardini (regista, neo vincitore del Bando Short Film Fund), Emanuele Tealdi (AMNC), Loredana Piroddi (Comune di Alpignano), Roberta Crippa (psicologa della cooperativa PG Frassati) e Lucio Viglierchio (regista e montatore della Zenit Arti Audiovisive nato ad Alpignano) ha assegnato i seguenti riconoscimenti:

Primo premio di 950 Euro a "Office Kingdom" di Salvatore Centoducati, Eleonora Bertolucci, Giulio De Toma, Ruben Pirito (2013, 7’)

"Office Kingdom" è un piccolo condensato di tecnica, buona scrittura e montaggio sapiente, dove l’attenzione formale e l’abilità realizzativa dei disegni si coniugano con uno script ben congegnato ed un montaggio senza sbavature. In conclusione, un prodotto maturo e decisamente professionale, pronto per ambiti di livello anche internazionale”

Gran Premio della Giuria di 300 Euro ad "Amore necessario" di Alessandro Tamburini (2011, 7′)

Attraverso una narrazione semplice ed un linguaggio tecnico essenziale ma funzionale, "Amore necessario" coglie il mandato del festival raccontando la bellezza e la creatività all’interno di una storia d’amore non scontata.

Menzione speciale

"Storie MALE" di Nicolò Piccione (2014, 4’ 14’’)

"Storie MALE" ha tempi comici incalzanti, scrittura brillante e convincente. Fa ridere dal primo all’ultimo minuto. Ricco di citazioni, ricorda, se pur nella sua ingenuità e ricorrendo a una comicità più accessibile ma tagliente, i primi lavori dei “Broncoviz” in “Avanzi” e “Tunnel”.

Menzione speciale

"Shame and glassess" di Alessandro Riconda (2013, 7’)
"Shame and Glasses" è un film curato e ben diretto, con una convincente prova attoriale dei due bambini protagonisti. Inoltre tratta un tema delicato, come l’accettazione di sé e dei propri limiti, con tocco leggero e delicata ironia.

Infine gli spettatori hanno assegnato il Premio del pubblico di 250 Euro a "Hi! Tech – Anche gli smartphone" hanno un cuore di Lisa Di Mascolo (2014, 8’ 23’’)

indietro

Copyright © 2005 - Associazione Museo Nazionale del Cinema - Credits