Home Storia Notiziario Iniziative Info Link Ingrandisci il testo
Associazione
Museo Nazionale
del Cinema

Amici della Fondazione
Maria Adriana Prolo
Via Montebello 22
10124 Torino
T + 39 011 0765039
M + 39 347 5646645
F + 39 011 4377134
info@amnc.it
www.amnc.it

Progetti on line
Torino Città del Cinema / Enciclopedia del Cinema in Piemonte

News - 20.09.2015 indietro
Worshop condotto da Giovanni Donfrancesco Sabato 10 Ottobre @Cecchi Point

L'Associazione Museo Nazionale del Cinema
presenta nell'ambito della XVIII edizione di Cinemambiente

Workshop di Cinema Documentario condotto
dal regista Giovanni Donfrancesco
Sabato 10 Ottobre 2015, ore 10,00 – 18,00
Cecchi Point - Hub MulticulturaleVia Antonio Cecchi 17/21, Torino

Giovanni Donfrancesco è un regista che vive e lavora tra Parigi e Firenze. Nato come fotografo e giornalista free-lance, ha iniziato ad accostarsi al cinema documentario dopo aver passato diversi mesi nella Selva Lacandona in Messico e aver realizzato un film sullo scoppio della rivolta zapatista. Formatosi in discipline umanistiche, in passato ha pubblicato due libri di narrativa e di fotografia. Ha fondato la società di produzione Altara Films, che supporta le sue opere così come progetti cinematografici di altri autori. I suoi lavori sono stati mostrati in molteplici festival nazionali e internazionali, nonché da una ventina di network televisivi di tutto il mondo. Tra i suoi film: "The Stone River" 2014, vincitore del Globo d'Oro, "Le Vere False Teste di Modigliani" 2011, candidato al Globo d'Oro per il miglior documentario, "Oro Splendente – Ritorno in Cambogia" 2009, sul ritorno in patria di un rifugiato dal regime dei Khmer Rossi (Festival dei Popoli), "La Guerra Sporca di Mussolini" 2008, film che ha riportato alla luce il massacro di Domenikon, perpetrato dalle truppe italiane nel 1943 in Grecia (International Image Festival Beijing).

- Programma della giornata:

- ore 10,00 – 10,30 Introduzione e presentazione partecipanti

- ore 10,30 – 12,00 Proiezione "The Stone River" vincitore del Premio Guido Boccaccini al Festival Cinemambiente 2014. Un anziano scultore vaga nel cimitero di Hope, interrogando le tombe dei lavoratori della pietra che a cavallo tra Ottocento e Novecento partendo da Carrara e da mezza Europa giunsero a Barre, nel Vermont, dove si aprivano le più grandi cave di granito del mondo. Un viaggio metafisico nel presente della provincia americana, in cui i vivi prestano voce e corpo ai fantasmi dei loro avi. Un affresco sorprendente che ritrae l'epopea tragica di un'intera comunità impegnata nella perenne e titanica lotta contro la pietra, tra drammatiche battaglie sociali e morti bianche, tra lo splendore dell'arte scultorea e l'utopia anarchica, tra speranza e tragedia.

- ore 12,00 – 13,00 Q&A e analisi del film

- ore 13,00 – 14,15 Pausa pranzo

- ore 14,15 – 16,00 Le infinite potenzialità creative del genere documentario

- ore 16,15 – 18,00 Dal sogno alla realtà: la produzione di un film

Info e modalità d'iscrizione:
Quota di iscrizione: 20 Euro (15 Euro per i soci dell'AMNC, Videocommunity, Antropocosmos, Cecchi Point e per i partecipanti al Workshop del 19 Settembre condotto da Rossella Schillaci).
Modalità di iscrizione: inviare una mail con breve CV a info@amnc.it entro giovedì 8 Ottobre.
Numero massimo partecipanti: 25 persone.
Per maggiori informazioni: 347 56 46 645 - info@amnc.it

indietro

Copyright © 2005 - Associazione Museo Nazionale del Cinema - Credits