Home Storia Notiziario Iniziative Info Link Ingrandisci il testo
Associazione
Museo Nazionale
del Cinema

Amici della Fondazione
Maria Adriana Prolo
Via Montebello 22
10124 Torino
T + 39 011 0765039
M + 39 347 5646645
F + 39 011 4377134
info@amnc.it
www.amnc.it

Progetti on line
Torino Città del Cinema / Enciclopedia del Cinema in Piemonte

News - 24.10.2015 indietro
FriendMovie arriva a Torino e a Biella

FRIENDMOVIE arriva a TORINO e a BIELLA

Da oggi è attivo FriendMovie, un nuovo servizio nato in Piemonte (tra Torino e Biella) che intende rilanciare la visione cinematografica in sala grazie alla formula del doppio biglietto scontato, proprio mentre Netflix si affaccia sul panorama italiano. Il servizio inoltre prevede di offrire gratuitamente una percentuale di biglietti alle scuole convenzionate o a persone in disagio economico e sociale individuate tramite associazioni del territorio. Un cinema solidale, per tutti: questo vuole essere FriendMovie.

Attualmente il 44% dei posti in sala è vuoto durante l’anno (dati 2013, Audicinema): un milione di italiani ogni anno non va al cinema perché non sa con chi andarci e le sale si svuotano, soprattutto in settimana. Eppure il cinema è sognare, immaginare: dovrebbe essere accessibile a tutti, anche per chi ha minori possibilità economiche.

Ideato da Valentina D’Amelio e Lorenzo D’Amelio, sviluppato in collaborazione con la Social Media Agency Socializers e supportato dall’incubatore dell’Università degli Studi di Torino 2i3t, in collaborazione con Torino Social Innovation e con il contributo dell’Ufficio Pio della Compagnia di San Paolo, FriendMovie vuole rispondere al problema delle sale cinematografiche che si svuotano, soprattutto in settimana. FriendMovie vuole sfruttare le potenzialità del digitale per rilanciare la visione in sala, valorizzandone il ruolo socializzante. Il servizio permette di prenotare su http://www.friendmovie.it un doppio biglietto del cinema (per sé ed un amico) ad un prezzo scontato, comodamente da PC o da smartphone, in maniera semplice e veloce: basta selezionare la città, scegliere il film, prenotare la visione per due e stampare il coupon da consegnare al cinema. Da fine ottobre FriendMovie sarà disponibile in due città italiane: Torino (Cinema Massimo) e Biella (Cinema Verdi). Per ogni novità è possibile visionare il sito http://www.friendmovie.it oppure cercare FriendMovie su Facebook o Twitter.

Con FriendMovie nasce inoltre il cinema solidale: una percentuale di biglietti sarà offerta gratuitamente a scuole o a persone in disagio economico e sociale, tramite convenzioni con associazioni e scuole del territorio.

FriendMovie è patrocinato dall’Associazione Museo Nazionale del Cinema ed è partner del webmagazine Verifica Incerta.

Valentina D’Amelio, classe 1982, laureata in Storia del Cinema, fa parte del Consiglio Direttivo dell’Associazione Museo Nazionale del Cinema e dal 2012 coordina il concorso cinematografico Lavori in Corto.

Lorenzo D’Amelio, classe 1987, laureato in Comunicazione e Nuovi Media, appassionato di innovazione digitale e sharing economy, è tra i fondatori della Social Media Agency Socializers.

Dichiarazioni dei fondatori: “Tutto è iniziato allo Startup Weekend di Reggio Emilia, dove abbiamo deciso che era il momento di metterci in gioco e, superando le nostre aspettative, siamo arrivati in finale al 4° posto su 35 idee. Poco dopo abbiamo avuto il piacere di essere selezionati per partecipare all’Internet Festival 2014 di Pisa, nella meravigliosa location della Scuola Normale Superiore. A maggio 2015 siamo entrati a far parte di Torino Social Innovation con il supporto dell’incubatore 2i3t e a luglio 2015 siamo stati scelti tra le 10 startup che han potuto presentarsi all’anteprima della StartCup Piemonte – Valle d’Aosta. Ad ottobre 2015 la grande sfida: Netflix arriva in Italia e noi puntiamo invece a riempire le sale dei cinema per ridare valore, grazie al web, a spazi fisici e sociali”.

Contatti: 329-7794017 – info@friendmovie.it

Lorenzo D’Amelio

http://www.friendmovie.it

indietro

Copyright © 2005 - Associazione Museo Nazionale del Cinema - Credits