Home Storia Notiziario Iniziative Info Link Ingrandisci il testo
Associazione
Museo Nazionale
del Cinema

Amici della Fondazione
Maria Adriana Prolo
Via Montebello 22
10124 Torino
T + 39 011 0765039
M + 39 347 5646645
F + 39 011 4377134
info@amnc.it
www.amnc.it

Progetti on line
Torino Città del Cinema / Enciclopedia del Cinema in Piemonte

News - 29.03.2009 indietro
Il gioco del piacere, il piacere del gioco. Il cinema di Alain Robbe-Grillet a cura di Caterina Taricano e Claudio Di Minno - 1-6 Aprile 2009

L'Associazione Museo Nazionale del Cinema in collaborazione con il Museo Nazionale del Cinema ed il Centre Culurel Français de Turin

Hanno il piacere di presetarVi la retrospettiva

Il gioco del piacere, il piacere del gioco. Il cinema di Alain Robbe-Grillet
a cura di Caterina Taricano e Claudio Di Minno

dall’1 al 6 aprile 2009 al Cinema Massimo, Via Verdi 18, Torino

Inaugurazione Mercoledì 1 Aprile 2009, ore 20,30

Ospite l’attrice AGOSTINA BELLI

Ingresso 3,00 euro

Con una serata al Cinema Massimo si inaugura la retrospettiva sul cinema di Alain Robbe-Grillet, organizzata dall’Associazione Museo Nazionale del Cinema in collaborazione con il Museo Nazionale del Cinema e con il patrocinio del Centre Culturel Français de Turin.

I curatori della retrospettiva, Caterina Taricano e Claudio Di Minno, presenteranno la proiezione del film di apertura Le jeu avec le feu / Giochi di fuoco (1975) in compagnia di Agostina Belli, attrice del film e vera a propria icona della femminilità italiana degli anni Settanta.

Il viaggio nel Cinema di Robbe-Grillet, il discusso scrittore e regista francese nato a Brest nel 1922 e scomparso poco più di un anno fa all’età di 85 anni, proseguirà fino al 6 aprile con la proiezione di otto lungometraggi: L’anno scorso a Marienbad (L'Année dernière à Marienbad) (1961) di Alain Resnais, il suo primo lavoro di sceneggiatura, L'immortale (L'Immortelle) (1963), Trans-Europ-Express (1966), L’uomo che mente (L'homme qui ment) (1968), Oltre l’Eden (L'Eden et après) (1971), Giochi di fuoco (Le Jeu avec le feu) (1974), La belle captive (1983), Gradiva (C’est Gradiva qui vous appelle) (2006).

Nella retrospettiva saranno presentati anche due cortometraggi del regista giapponese Nakagawa Kunihiko, Les deux chambres distantes et/ou les deux chambres discrètes (1975) e La plage à distance (1977), tratti da due racconti di Robbe-Grillet, La camera segreta e La spiaggia (contenuti nella raccolta Istantanee del 1962).

Robbe-Grillet si è dedicato alla cinematografia dagli anni Sessanta, dopo un decennio di attività di scrittore d’avanguardia. Le sue opere rappresentano uno dei tentativi più avanzati di messa in discussione delle forme tradizionali del cinema e della sua narrazione e si inseriscono in un più ampio processo di rinnovamento del cinema europeo, anche se sono irriducibilmente distanti dalle esperienze della Nouvelle Vague francese e da tutte quelle tendenze che sono solitamente definite come “nuovo cinema”.

In occasione della retrospettiva, l'Associazione Museo Nazionale del Cinema pubblicherà un numero speciale della rivista Mondo Niovo 18-24 ft/s dedicato ad Alain Robbe-Grillet che riporterà anche l’ultima intervista rilasciata dal regista e realizzata dai curatori un mese prima dalla sua scomparsa.


Programma della retrospettiva:

Il gioco del piacere, il piacere del gioco. Il cinema di Alain Robbe-Grillet (1 - 6 aprile 2009 - Cinema Massimo, sala 3, Via Verdi 18, Torino)

MERCOLEDÌ 1 APRILE 2009
- 15,00 Sala Lauree Facoltà di Scienze della Formazione, Palazzo Nuovo, Via Sant'Ottavio 20, Torino. Incontro con Agostina Belli; (ingresso libero fino ad esaurimento posti).
- 20,30 Giochi di fuoco (1975, 112')

VENERDÌ 3 APRILE 2009
- 16,00 La belle captive (1983, 90') versione francese sottotitolata in italiano
Al film sono abbinati i cortometraggi di Nakagawa Kunihiko Les deux chambres distantes et/ou les deux chambres discrètes (Giappone, 1975, 11’, b/n, v.o.) e La plage à distance (Giappone, 1977, 15’, b/n, v.o.)
- 18,30 Trans-Europ-Express (1966, 105') versione francese sottotitolata in italiano
- 20,30 Giochi di fuoco (1975, 112')
- 22,30 Oltre l’Eden (1970, 93') versione francese sottotitolata in italiano

SABATO 4 APRILE 2009
- 16,30 Gradiva (2006, 110') versione francese sottotitolata in italiano
- 18,30 L’immortale (1963, 101') versione francese sottotitolata in italiano
- 20,30 L’uomo che mente (1968, 95') versione francese sottotitolata in italiano
- 22,30 L’anno scorso a Marienbad (1961, 94') di Alain Resnais
(sceneggiatura di Alain Robbe-Grillet)

DOMENICA 5 APRILE 2009
-16,00 L’anno scorso a Marienbad (1961, 94') di Alain Resnais
-18,00 La belle captive (1983, 90') versione francese sottotitolata in italiano
Al film sono abbinati i cortometraggi di Nakagawa Kunihiko Les deux chambres distantes et/ou les deux chambres discrètes (Giappone, 1975, 11’, b/n, v.o.) e La plage à distance (Giappone, 1977, 15’, b/n, v.o.)
-20,30 Gradiva (2006, 110') versione francese sottotitolata in italiano
-22,30 Trans-Europ-Express (1966, 105') versione francese sottotitolata in italiano

LUNEDI 6 APRILE 2009
-16,30 L’immortale (1963, 101') versione francese sottotitolata in italiano
-18,30 L’uomo che mente (1968, 95') versione francese sottotitolata in italiano


Modalità d’ingresso:
Intero: 5,50 euro
Ridotto: Aiace, militare, under 18, studenti universitari (spettacoli serali), 4 euro
Serata inaugurale, Over 60 e studenti universitari (spettacoli pomeridiani), 3 euro


Per maggiori informazioni:

Vittorio Sclaverani, Coordinatore Associazione Museo Nazionale del Cinema
info@amnc.it +39 011 699 26 14, +39 347 56 46 645

Giulia Gaiato, Ufficio Stampa Associazione Museo Nazionale del Cinema
press@amnc.it + 39 346 5606493

indietro

Copyright © 2005 - Associazione Museo Nazionale del Cinema - Credits