Home Storia Notiziario Iniziative Info Link Ingrandisci il testo
Associazione
Museo Nazionale
del Cinema

Amici della Fondazione
Maria Adriana Prolo
Via Montebello 22
10124 Torino
T + 39 011 0765039
M + 39 347 5646645
F + 39 011 4377134
info@amnc.it
www.amnc.it

Progetti on line
Torino Città del Cinema / Enciclopedia del Cinema in Piemonte

News - 06.11.2009 indietro
L'Associazione al 27° TFF

L'Associazione Museo Nazionale del Cinema in collaborazione con l'Associazione Piemonte Movie
al Circolo dei Lettori, (Palazzo Graneri della Roccia, Via Bogino 9, Torino)
per la 27a edizione del Torino Film Festival

Sulla scia degli appuntamenti “targati Piemonte Movie” che scandiscono il countdown di avvicinamento alla X edizione del Festival (4 – 12 marzo 2010), sabato 14 novembre alle ore 17,00 nella sala musica del Circolo si parlerà di sceneggiature in cerca di produttore in compagnia di Barbara Allemand e Fredo Valla. I due registi e sceneggiatori piemontesi, ospiti della passata edizione del Festival Piemonte Movie, hanno da poco concluso l’adattamento per il grande schermo del romanzo storico La via dei lupi edito da Ponte alle Grazie, opera prima del giornalista de La Stampa e scrittore Carlo Grande, direttamente coinvolto nella stesura della sceneggiatura del film. Nell’incontro si parlerà di come, da un romanzo storico che esalta un episodio di storia vera, sia nata l’idea di trasformarlo in un film di successo con una sceneggiatura di ambientazione medioevale. Barbara Allemand e Fredo Valla presenteranno il loro script in compagnia di Alessandro Gaido, direttore artistico di Piemonte Movie e di Franco Prono, docente di Storia del Cinema del Dams di Torino. Ad arricchire l’incontro, alcuni estratti dalla sceneggiatura recitati dalla voce dell’attore Fabio Fassio.

Il giorno successivo domenica 15 novembre alle ore 18.30 presso la sala rossa verrà presentato il primo appuntamento del progetto work in progress di Per una Giovane Critica, incontri tra autori di libri sul cinema e i giovani. Intorno e dentro la critica cinematografica, il progetto si propone l’obiettivo di lanciare una visione libera da ogni schema del cinema scritto e studiato per costruire uno spazio di scambio e dialogo tra le varie generazioni di saggisti, appassionati o semplici spettatori di un’arte dall’enorme ricchezza e complessità e che spesso appare difficile da interpretare, fruire e comunicare. Il nuovo progetto sarà presentato da Vittorio Sclaverani (coordinatore AMNC), Matteo Pollone (critico e dottorando presso l'Università degli Studi di Torino), Daniela Persico (giovane giornalista e regista), Andrea Mattacheo e Marco Mastino (giovani studenti e collaboratori dell’AMNC).

Nell’ottica del dialogo e della riscoperta che sostiene l’idea del progetto, seguirà il primo incontro di Per una Giovane Critica con la presentazione del libro curato da Luciano De Giusti, Giacomo Gentilomo. Cineasta popolare, alla presenza dell’autore e del critico Steve Della Casa. Sarà questa un’occasione per conoscere Giacomo Gentilomo, autore di oltre trenta film appartenenti ai più diversi generi del cinema popolare - dalla commedia al melodramma e dall’avventuroso al mitologico - un regista per lungo tempo trascurato e dimenticato che il libro di Luciano De Giusti ripropone alle nuove generazioni.

Luciano De Giusti insegna Storia del cinema e Teorie e tecniche del linguaggio cinematografico all’Università di Trieste. Oltre a vari saggi apparsi in opere collettanee e riviste specializzate, è autore di studi monografici su Pier Paolo Pasolini (1983), Luchino Visconti (1986), Ken Loach (1996). Ha curato, tra gli
altri, il volume VIII della Storia del cinema italiano edita dalla Scuola Nazionale di
Cinema (2003).

indietro

Copyright © 2005 - Associazione Museo Nazionale del Cinema - Credits