Memoria e Archivi

Superottimisti

Archivio regionale film di famiglia

Superottimisti è un progetto di recupero della memoria attraverso la raccolta di filmati amatoriali di famiglia in formato ridotto 8mm, super8, 9,5mm e 16mm, la loro successiva digitalizzazione, archiviazione e diffusione. Il bisogno di costituire un archivio di film di famiglia nasce dal riconoscimento del valore storico e sociale delle immagini contenute in questo tipo di materiale, dalla necessità di salvaguardarlo e conservarlo, dato il naturale deperimento dei supporti. Superottimisti nasce a Torino nel 2007 in seno all’Associazione Documentary in Europe e dal 2015 il progetto e l’archivio vengono acquisiti dall’Associazione Museo Nazionale del Cinema, con l’obiettivo di rilanciarne le attività sul territorio locale e regionale, coinvolgendo realtà sociali, culturali e produttive. I progetti di raccolta realizzati sul territorio permettono di coinvolgere intere comunità e farle riflettere sul passato recente e il proprio vissuto sociale.

L’archivio in particolare si caratterizza nel lavoro di valorizzazione dei materiali, realizzando progetti culturali e sviluppando prodotti creativi con autori e case di produzione

Contatti: superottimisti@gmail.com

Coordinamento: Giulio Pedretti e Vittorio Sclaverani
Archivista: Giulia Carbonero
In collaborazione con Zenit Arti Audiovisive e la Cineteca del Museo Nazionale del Cinema di Torino.
Collaboratori: Valentina D’Amelio, Annalisa Colucci, Davide Mazzocco, Valentina Noya, Paolo Rapalino