O sangue, opera prima del regista portoghese  Pedro Costa, viene proiettato al Centro Studi Sereno Regis mercoledì 19 febbraio alle ore 21. La proiezione, a ingresso gratuito, è organizzata dall’Associazione Museo Nazionale del Cinema in collaborazione con la piattaforma Cined.

In un villaggio portoghese, due giovani fratelli, uno adolescente e l’altro più piccolo, sono preoccupati per la costante assenza del padre. Dall’incontro con la giovane Clara, nasce l’idea di creare una sorta di famiglia clandestina che permetta di sopravvivere al contesto e ad una realtà difficili e alle mire di un abbiente zio arrivato dalla città.

O sangue è l’esordio alla regia del portoghese Pedro Costa, il quale sarebbe negli anni successivi diventato uno dei protagonisti di punta del cinema d’autore europeo. L’autore in questo suo primo film, girato in un ammaliante e suggestivo bianco e nero, mostra già tutte le caratteristiche che lo avrebbero contraddistinto, realizzando però anche un’opera più immediata di molte, altrettanto affascinanti, che seguiranno, ricca di una dolcezza e di una partecipazione emotiva che vanno di pari passo col rigore stilistico. La proiezione è organizzata nell’ambito della piattaforma CinEd, piattaforma europea dedicata all’educazione al cinema e al suo linguaggio.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *