Un crowdfunding partito sulla rete e diventato un piccolo fenomeno, poi film e un libro. Tutto nasce dal sogno di 12 “giovani” ottantenni che vogliono realizzare un desiderio: lasciare per qualche giorno le loro splendide montagne di Daone nel Trentino e andare in Croazia per poter vedere il mare, perché molte di loro il mare non l’hanno mai visto in vita loro. E così, in occasione del ventennale del circolo dei pensionati Il Rododendro, la presidentessa decide con entusiasmo di dare il via alla raccolta fondi per questa nobile causa, ma di soldi ne servono tanti per realizzare questo progetto e le attività messe in campo non sempre si rivelano azzeccate. Comincia così l’avventura che le vedrà cucinare torte da vendere in paese, posare da modelle per un calendario e donne di Internèt impegnate nel crowdfunding per raggiungere, non senza alcuni momenti di sconforto, il proprio scopo. Risate, lacrime, gelosie, timori accompagnano le funne (donne in dialetto trentino) e i loro sforzi che le porteranno anche ad una inaspettata notorietà.

Funne, le ragazze che sognavano il mare di Katia Bernardi è visibile in #freestreaming. Il film è prodotto dalla torinese Eie Film e da Jump Cut.



0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *